Vorrei renderle la vita più naturale, equinamente naturale

Margherita sta davvero meglio: la tosse è scomparsa e ha ripreso a mangiare.
Ho cambiato i fiori (elm, genthian, willow e wild rose) e sto ancora dandole il reckweg r9.
La vedo e la sento meglio. L’ho messa in paddock insieme alla giovane bardigiana Sabrina e l’incontro ravvicinato va benissimo: margherita mi sembra non solo a suo agio ma anche molto ma molto contenta di essere in compagnia.
Così anche oggi le ho lasciate insieme per tutto il giorno.
Guardarla stare meglio, superare anche questo malessere, ha fatto insorgere in me alcune domande, dubbi e pensieri: sono passati 15 mesi da quando le sono stati dignosticati i tumori, 11 da quando ho cominciato la terapia…non potrò più montarla e la sua vita continuerà fra il box e il paddock.
Vedendola felice insieme all’altra cavalla, mi sono chiesta se non le piacerebbe vivere in modo più naturale. Cioè in un grande spazio, con altri cavalli, in mezzo al verde e alle colline. A una quarantina di km da casa, diciamo un’oretta di macchina, ci sono le colline del Montello e alcuni maneggi che offrono questa possibilità. Avevo pensato di portare lì la piccola per l’estate per fare insieme belle passeggiate. Ma ora mi chiedo se non portarci anche Margherita.
Ma…la stresserebbe un cambiamento di questo tipo? Il viaggio (un’oretta) sarebbe troppo impegnativo? starebbe comunque insieme a una cavalla amica e mi vedrebbe 3-4 gg alla settimana. Non soffrirebbe il caldo dell’estate perché in collina si sta benissimo.
E poi, potrei diradare il lycopodium? 3-4 gg/settimana invece che ogni giorno?
Non è affatto obbligatorio andare in collina. Lì dove siamo stiamo bene….ma mi chiedevo come renderle la vita più bella e soprattutto più naturale…equinamente naturale.

Un pensiero su “Vorrei renderle la vita più naturale, equinamente naturale

  1. MargheTrip

    Anche io sono un’amante dei cavalli…e mi chiamo poprio come il tuo! Mi dispiace un sacco per la malattia che l’ha colpita, però è una cavalla fortunata perchè a quanto ho letto le stai dando tutte le cure possibili. Trovo stupendo che tu le abbia dedicato un blog!! Baci Marghe

Lascia un Commento