Un anno fa…

Lo sguardo dolce di Nina

Lo sguardo dolce di Nina

Margherita è morta il 1 ottobre 2010. Era mattina. E Nina, la bardigiana con cui aveva vissuto per tre anni, ha assistito al suo dolce e lento passaggio dalla vita ai pascoli celesti.

Era tranquilla Nina. Silenziosa e attenta a quello che sta succedendo. Fino al momento in cui quell’orrendo camion non è arrivato e se l’è portata via.

Era il primo pomeriggio e Nina è quasi impazzita. Ha cominciato a correre, nitrire, ansimare, annusare l’aria con disperazione. Ero stravolta e travolta. Dal dolore della perdita di Margherita e dall’impotenza di fronte alle lacrime di Nina.

Piccola Maggy con la mamma Stella, alle prese con il fieno

Piccola Maggy con la mamma Stella, alle prese con il fieno

Così sono andata in una casa dove sapevo c’erano pony la cui fine non era proprio chiara. Ne ho chiesta una. Me l’hanno data, l’ho comprata.

E’ arrivata Stella con la testa china. Gonfia, con i piedi non curati, il pelo sofferto. Ok, ce ne andiamo di qui le ho sussurrato. Ma improvvisamente dietro è arrivata una piccola di 4 mesi. Buffissima.

Prima erbetta per PM

Prima erbetta per PM

Non potevo dividerle. Ok, le prendo tutte e due. Andiamo da Nina. Così abbiamo fatto. E la sera di quel 1 ottobre, Nina aveva due nuove amiche. Che non ha amato dal primo momento. Anzi. Ma di questo parleremo più avanti.

E primo incontro con la neve...

E primo incontro con la neve...

La puledrina l’ho chiamata Piccola Maggy, in onore di Margherita. Eccola, mentre fa conoscenza con Vittorio, il mio boxer.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=E91RtdK5vk0&feature=player_embedded]

Un pensiero su “Un anno fa…

Lascia un Commento